SEI IN > VIVERE RAGUSA > ATTUALITA'
comunicato stampa

A Modica gli Stati Generali del Welfare del Distretto 45

2' di lettura
52

Un evento e un processo unici per la Sicilia: così si possono pensare gli “Stati generali del welfare del distretto 45” ( Modica, Scicli, Ispica, Pozzallo) che si terranno all’auditorium Pietro Floridia di Modica il 23 e 24 febbraio 2023.

Nell’attenzione ai più deboli e alla comunità non ci sono certo primati da vantare, ma diventa bello che questo territorio (nella convergenza tra istituzioni e terzo settore) abbia pensato per primo, e offra anche agli altri distretti della Sicilia, un momento alto di riflessione sulle politiche sociali a partire dalla nuova legge sul Codice del Terzo Settore per progettare con lungimiranza i servizi socio-sanitari e inserirli sempre più in un processo ampio di partecipazione e di cittadinanza, in sintonia e in collegamento con le esperienze più innovative e virtuose del Paese. Dal fitto programma delle due giornate si evince l’importanza dei temi (welfare, casa, lavoro). Co-programmazione e co-progettazione sono i due termini chiave che la nuova legge sul Codice del Terzo Settore indica per un salto di qualità nelle politiche sociali. Il PNRR, i Piani di zona socio-sanitari e anche molte altre ‘misure’ e fondi europei.

L’evento e il processo sono il punto di arrivo di un lavoro avviato dal distretto 45 che da tempo ha attivato una rete per l’inclusione e tavoli tematici. Si sono così già avviati momenti di co-progettazione, momenti di informazione, soprattutto si sono intessute relazioni che possono contare su una lunga tradizione di collaborazione tra pubblico e Terzo settore. Certo c’è ancora tanto da fare – ha dichiarato il Commissario Straordinario - e, chi vive sul campo situazioni di disagio – sui versanti delle famiglie e dei bambini, degli anziani e diversamente abili. Il bene comune sarà invece il tema che condenserà riflessioni e piste operative, ma è anche il rimando agli atteggiamenti di fondo che fanno insieme comunità e città “a misura di sguardo”.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2023 alle 12:51 sul giornale del 18 febbraio 2023 - 52 letture






qrcode