Vittoria: colpisce il padre con una spranga, minore fermato per tentato omicidio

1' di lettura 27/10/2021 - Un 16enne è stato fermato dalla polizia a Vittoria, in provincia di Ragusa, con l'accusa di avere tentato di uccidere il padre a colpi di spranga nel corso di una lite nata per futili motivi

Il giovane, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, ha colpito il padre alla testa con una spranga in metallo. Le indagini sono scattate dopo il ricovero dell'uomo in prognosi riservata in ospedale, dove era giunto in codice rosso. Gli investigatori della squadra mobile di Ragusa e del commissariato di Vittoria, coordinati dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni, hanno accertato che l'uomo era stato aggredito dal proprio figlio poi fuggito. Gli agenti, dopo aver ricostruito la dinamica dell'episodio, hanno rintracciato il minorenne accusandolo di tentato omicidio.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 27-10-2021 alle 18:36 sul giornale del 28 ottobre 2021 - 113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vittoria, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqSp





logoEV