Siracusa: smantellata una piazza di spaccio, 29 arresti. Coinvolti anche minori

2' di lettura 02/03/2021 - Blitz antidroga dei carabinieri di Siracusa, smantellata un'organizzazione criminale che riforniva di droga tutta la città, spacciando anche nei pressi delle scuole

Nella notte i militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Siracusa hanno dato seguito a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Catania a carico di 29 persone appartenenti a un gruppo criminale operante nel capoluogo e ritenuto responsabile di traffico e spaccio di ingenti quantità di cocaina, crack, marijuana, hashish e metanfetamine.

Le misure cautelari hanno riguardato 29 persone: 22 sono finite in carcere, 6 agli ai domiciliari, una con l'obbligo di firma. Altri due indagati sono tuttora ricercati. Sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, aggravata dall’uso delle armi e dall’impiego di minori, detenzione e porto abusivo di armi da sparo. Tra loro 17 percepivano il reddito di cittadinanza. Sei minorenni, rimasti soli dopo l'arresto dei genitori, sono stati affidati a delle strutture protette.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, il gruppo era composto da tre nuclei familiari e guidato dal 40enne Maximiliano Genova, latitante da mesi, e arrestato martedì a Malta su mandato di cattura europeo. Il sodalizio criminale agiva nella zona nord di Siracusa, nelle palazzine a ridosso di via Algeri. Il gruppo aveva creato una piazza di spaccio nelle case popolari, all’interno dei portoni e negli androni interni, con gli accessi protetti da cancelli costruiti e collocati abusivamente e protetta da vedette. Il gruppo spacciava anche nei pressi delle scuole cittadine, grazie ad alcuni pusher minorenni che rifornivano di droga gli studenti.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 02-03-2021 alle 12:35 sul giornale del 03 marzo 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQEx